Come Funziona l’Algoritmo di Instagram?Scoprilo continuando a leggere

Come funziona veramente l’algoritmo di Instagram?

Questa domanda sicuramente ti avrà fatto penare da quando Instagram ha tolto il feed in ordine cronologico.

Sembra che ora sia molto più difficile raggiungere, coinvolgere, e aumentare i tuoi followers attraverso i tuoi post.

Ma se riesci a decifrare l’algoritmo di Instagram, potrai costruire una strategia capace di aumentare la tua visibilità su Instagram.

Come Funziona l'algoritmo di Instagram nel Feed dei post nel 2019?

Non ci sono  dubbi, i post su Instagram non hanno più l’esposizione che avevano una volta. Alcune fonti, dicono che solo il 10% del tuo pubblico vede i tuoi post.

Sicuramente questo è frustrante per te che utilizzi Instagram per raggiungere più clienti per la tua attività.

Continua a leggere per scoprire alcuni consigli per aumentare la tua visibilità e coinvolgimento su questa piattaforma.

l'algoritmo di instagram può predire quanto un post ti possa interessare

Il tuo feed di Instagram non si basa solo su chi segui, ma anche su chi o cosa ti piace.

Più Instagram pensa che un determinato contenuto ti possa piacere, più apparirà in alto nel tuo feed. Questo si basa sul tuo comportamento passato su contenuti simili e all’intelligenza artificiale di IG di scansione dei post.

Quando un post riceve tanti like, commenti e condivisioni, Instagram pensa che il tuo contenuto possa piacere a tante persone essendo di qualità.

Questo spiega la viralità di alcuni post sulla piattaforma, ma non significa che solo avendo tanti like i tuoi post possano essere visti da tante persone.

Devi solo concentrarti su produrre contenuti di qualità che il tuo pubblico attuale e futuro apprezzerà e vorrà interagire con te:

View this post on Instagram

COME USARE LA PSICOLOGIA NEL MARKETING 🧠 L'effetto Priming è uno degli effetti psicologici più interessanti se applicati al Marketing. Questo perchè riesce, in modo semplice e tramite un lieve cambiamento di contesto, ad agire sul nostro sistema inconscio, influenzando alla fine le nostre decisioni consce. Conoscerlo è importante per due motivi: da un lato possiamo applicarlo nei nostri processi di conversione, dall'altro, possiamo riconoscerlo e difenderci da decisioni "pilotate". Ovviamente oltre che lato offline può essere utilizzato anche online. Ad esempio, è molto esplicativo il test di un'azienda di materassi che ha testato due tipi diversi di sfondi per l'home page del suo sito, da una parte delle nuvole, dall'altre delle monete. L'home page con le nuvole ha portato a maggiori acquisti di materassi più confortevoli, mentre quella con le monete ha avuto come risultato l'acquisto di materassi più economici. Ci teniamo a dire che la psicologia nel marketing è un argomento più volte condannato come mera arte per "ingannare" i consumatori. Partendo dal presupposto che gran parte del Marketing si basa su principi psicologici, da Marketers, ci teniamo a dire la nostra. Quando avvengono episodi negativi, si ha spesso la tendenza a generalizzare e demonizzare il mezzo, piuttosto che riflettere su chi lo ha utilizzato. In questi casi ci piace ricordare un aneddoto molto rappresentativo: il coltello può essere utilizzato per tagliare il pane, così come per ferire qualcuno, ma non è il coltello ad essere buono o cattivo, ma la persona che decide come utilizzarlo. Lo stesso vale per la psicologia nel marketing. Utilizzarla a mero scopo persuasivo per influenzare le persone, senza rispettare dei limiti etici o un valore condiviso da entrambe le parti è senz'altro da condannare, ma questo non significa che sia da demonizzare l'utilizzo in generale della psicologia nel marketing. ____________________ Detto questo, cosa ne pensate? Se volete aggiungere qualche esempio significativo di priming utilizzato da alcune aziende scrivetelo nei commenti, ripostiamo quelli più interessanti nelle nostre storie. #marketingdigitale #psicologia #formazione #effettopriming

A post shared by Marketing Espresso (@marketing_espresso) on

Quando Instagram ha pubblicato la notizia del nuovo algoritmo l’anno scorso, hanno detto:

L’ordine di foto e video nel tuo feed si baserà sulla probabilità che: il contenuto ti possa interessare, il rapporto con la persona che pubblica, e la tempestività del post.

Con questo nuovo algoritmo hanno voluto modificare l’esperienza dell’utente per dare priorità ai contenuti che ti interessano di più.

Con questi cambiamenti, sono arrivate molte nuove sfide per brand e aziende per continuare a coinvolgere il loro pubblico. Anche tu quindi avrai notato un calo del tuo coinvolgimento o un cambiamento nella portata dei tuoi post.

Ma niente è perduto, basta adeguarsi a questo cambiamento e tornare in carreggiata.

posta in maniera costante su instagram

Quando posti in maniera costante su Instagram, non solo migliori il coinvolgimento con il tuo pubblico, ma è anche un segnale per l’algoritmo di Instagram che il tuo è un profilo di qualità.

Più pubblichi, maggiore è la possibilità che il tuo pubblico veda i tuoi post e di conseguenza ci interagisca.

Per quanto riguarda la frequenza con cui pubblicare i post, la frequenza di pubblicazione ideale dipenderà da te o dagli obiettivi della tua attività e dalla quantità di tempo che puoi dedicare ai tuoi sforzi di marketing su Instagram.

L’esperto di social media Neil Patel spiega: “Se prendi l’abitudine di pubblicare più volte al giorno e poi passare a poche volte alla settimana, inizierai a perdere follower e a generare meno coinvolgimento per post.

Ciò significa che la migliore frequenza di pubblicazione per Instagram è la frequenza di pubblicazione che puoi mantenere costantemente per il resto della tua vita naturale.

Pertanto, è importante pianificare il tuo piano editoriale in modo che tu possa mantenerlo costante.

Grandi marchi come @GoToSkincare possono pubblicare post due o anche tre volte al giorno grazie a un team dedicato, designer grafici e molti contenuti di qualità generati dagli utenti tra cui scegliere.

Ma non lasciarti scoraggiare, anche se decidi di pubblicare solo una volta ogni 3 giorni, contenuti di qualità verranno premiati comunque.

l'algoritmo di instagram sa con chi interagisci più spesso

Si suppone che Instagram non solo da la priorità ai post con un elevato coinvolgimento, ma aumenta l’esposizione in base alla tua relazione con i tuoi follower.

Se commenti molte foto di qualcuno o sei taggato in foto con loro, questo indica a Instagram che probabilmente rientrano nella tua categoria di “amici e familiari”.

Quindi sia commentare i post di altri profili, sia rispondere ai tuoi commenti e DM, è estremamente importante se vuoi crescere su Instagram.

Usa le funzionalità di Instagram come Notifiche e Gestione pagine Facebook

Tratta i commenti come una conversazione: assicurati di rispondere e interagire sempre sul tuo feed per avvisare l’algoritmo che hai una “relazione” con il tuo follower. E se il commento non richiede una risposta, mostra loro l’amore ♥️!

View this post on Instagram

Questa foto risale a Febbraio 2016, quando facevo l’operaio per FCA. - All’età di 23 anni avevo “posto fisso”, 1600€ al mese e la mia Jeep Renegade personale. Niente male per un ragazzo senza altre spese! - Poi mi sono reso conto che stavo pagando un prezzo molto più caro di quello che ricevevo in cambio. - FCA gestisce le sue fabbriche ancora seguendo le nozioni di Adam Smith ne “La Ricchezza delle Nazioni” (1776) dove la produttività viene prima delle risorse umane! - Infatti vivevo la mia vita dilaniato fisicamente (si vede?) e mentalmente dai turni di otto ore: turni di notte (dalle 22 alle 6 del giorno dopo) e turni di mattina (sveglia alle 4). Sgobbavo in attesa del giorno di riposo e nient altro! - Dedicavo il mio tempo ad un lavoro per niente gratificante, in un contesto dove le prospettive di crescita erano SOTTO ZERO. - Ad una certa ho mollato tutto e ho deciso di ripartire proprio da sotto zero. Non volevo arrivare a 30 anni per poi guardarmi indietro e pentirmi di aver vissuto una vita che non avrei mai voluto vivere. - Per molti il mio era un punto di arrivo... ma per molti chi? Se avessi dato ascolto al parere dei “molti” oggi sarei ancora lì dentro. - Per fortuna da quel momento ho imparato a selezionare con cura le persone che possono influenzarmi! - Qualcuno ce l’aveva con me perché avevo lasciato il posto fisso quando in giro c’è gente che cerca disperatamente lavoro... - Prima di un lavoro, penso che la gente dovrebbe cercare un motivo valido per alzarsi la mattina... ma può darsi anche che mi sbagli! . . . E tu? Stai vivendo la vita che vuoi o la vita che i “molti” vogliono per te? . . . Grazie a @ninjalitics per l’assist ♥️

A post shared by Gigi Nigro (@gigienne) on

So che è difficile tenere traccia di tutti i tuoi commenti su Instagram. È facile perdere i commenti nell’app di Instagram, soprattutto se qualcuno commenta un post più vecchio.

Instagram però continua a implementare nuove funzionalità che rendono più semplice la conversazione con il tuo pubblico.

Un ottimo modo per assicurarti di rimanere aggiornato sui commenti è quello di creare notifiche più mirate nelle impostazioni di Instagram.

Vai alle impostazioni del tuo account, vai su “notifiche” e seleziona “Off” per tutte le opzioni ad esclusione di “Commenti”:

come disabilitare le notifiche di instagram

Ora, i tuoi commenti su Instagram non si perderanno nel disordine, quindi potrai sempre rispondere al tuo pubblico.

Migliora il tuo instagram anche dal punto di vista estetico

Avrai notato che se interagisci regolarmente con un determinato account, stai dicendo a Instagram che ti piacciono i contenuti di tale account.

Questo è probabilmente il motivo per cui vedi i post di Instagram del tuo migliore amico o influencer preferito nella parte superiore del tuo feed.

Lo stesso vale per te che interagisci regolarmente con un marchio su Instagram: il loro profilo potrebbe essere lì in cima alla tua lista di feed, con i post dei tuoi amici e della tua famiglia!

Se sei hai un’attività e i tuoi follower piacciono, commentano, salvano i tuoi contenuti o guardano le tue storie su Instagram, è più probabile che i tuoi post vengano mostrati a loro.

Quindi è più importante che mai prendersi il tempo per costruire un marchio e un’estetica coerente su Instagram. I follower hanno molte più probabilità di convertirsi in fan quando sanno esattamente cosa aspettarsi dal tuo feed.

esempio instagram visivamente buono

@later

Creando una feed coerente e estaticamente piacevole puoi trasformare i tuoi visitatori occasionali in follower devoti e coinvolti.

la tempestività nell'algoritmo di instagram

L’algoritmo di Instagram non solo presta attenzione a quanto engagement il tuo post ottiene, ma anche da quanto tempo è stato pubblicato.

L’algoritmo di Instagram prende in considerazione l’orario in cui pubblichi, e non solo il coinvolgimento del tuo post; questo perché vuole raggiungere più persone possibili nel momento giusto.

Ora ti chiederai e come faccio a conoscere in quali orari pubblicare?

Semplice con le statistiche di Instagram.

instagram-insights

Le ore in cui i tuoi followers sono online variano durante i giorni della settimana. Quindi vale la pena spendere un po’ di tempo per trovare queste finestre di pubblicazione ottimali!

L'algoritmo di Instagram utilizza la frequenza di utilizzo dell'app per ordinare i tuoi post

Con quale frequenza usi l’app di Instagram? Se utilizzi frequente Instagram, il tuo feed apparirà in ordine “cronologico” dal momento che Instagram ti mostrerà i migliori post dalla tua ultima visita”.

Se invece controlli l’app di Instagram meno frequentemente, il tuo feed verrà ordinato in base a ciò che Instagram pensa ti possa piacere, anziché in ordine cronologico.

L'algoritmo di Instagram tiene in considerazione chi segui

Quante persone segui su Instagram? Se segui molte persone, Instagram ha più opzioni tra cui scegliere, quindi probabilmente non vedrai tutti i post di ogni account.

Usa il pulsante Silenzia per assicurarti di vedere solo i post che contano di più oppure rimuovi i profili che non ti interessano

Se pensi che il tuo feed sia caotico e ti mostri post che non ti interessano. Questo è un buon momento per fare le pulizie di primavera! O in alternativa, mutare i profili che non vuoi vedere nel feed di Instagram.

come-mutare-su-instagram

Anche se gli aggiornamenti dell’algoritmo di Instagram sembrano essere sempre più frequenti, è possibile rimanere aggiornati su questi cambiamenti.

Prenditi del tempo per capire esattamente come funziona l’algoritmo di Instagram ed aumenterai le tue possibilità di “batterlo” e aumentare il coinvolgimento sui tuoi post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.